Chi è il mobbizzato: l’indagine veneziana

Chi è il mobbizzato: l’indagine veneziana 

 

Osservando i dati, l’analisi condotta porta a delineare il profilo ipotetico della persona vessata sul luogo di lavoro, la quale, aldilà del genere (dove prevale quello femminile) e dell’iscrizione al sindacato, possiede le seguenti caratteristiche:

 

  • età compresa in una fascia di età fra i 36 e  i 45 anni;

 

  • possiede un diploma di scuola superiore (o livello d’istruzione inferiore);

 

  • possiede un contratto a tempo indeterminato;

 

  • lavora per conto di un’azienda privata;

 

  • ricopre un ruolo impiegatizio, prevalentemente riferito al settore “amministrativo/finanziario”, a seguire quello “marketing/commerciale” e “sanità/servizi sociali”.

 

 

 

 

"Il lavoro che (non) fa per te". Il disagio nelle relazioni lavorative: un’indagine psicosociale sul territorio di Venezia –  © Maurizio Casanova