Questa sezione contiene tutti gli articoli pubblicati, e che pubblicheremo, sul tema "Disagio Lavorativo".
 
 
Dr. Maurizio Casanova
"Il lavoro che (non) fa per te". Il disagio nelle relazioni lavorative: un'indagine psicosociale sul territorio di Venezia
 
Introduzione
La Storia di Rossana
Obiettivi della ricerca
 
Il Disagio nelle Relazioni Lavorative: Riferimenti teorici
Il mobbing: alcuni cenni storici
Origini del termine
Il mobbing nel mondo: Heinz Leymann
Il mobbing in Italia: Harald Ege
Una macabra recita: gli attori del mobbing
Il mobbizzato
Il mobber 
Gli spettatori
Le fasi di sviluppo del mobbing in Italia 
 
Non chiamiamolo solo mobbing 
Lo Stress 
Stress e mobbing: come colpire la vittima 
Stress e mobbing: come la vittima può difendersi
Lo straining: una sottomissione feroce 
Una morbosa persecuzione: lo stalking occupazionale
Il lavoratore “bruciato”: la sindrome da burnout
Le cause della sindrome da burnout
Le conseguenze della sindrome da burnout
Il bossing: quando il mobber è il capo
Norme e cultura del disagio all’interno delle relazioni lavorative in Italia

Guardare al disagio senza etichette
Non siamo “Anime Salve”: le vittime dell’ostracismo
“Io è un Altro”: cosa si cela dietro il mobbing?
 
Analisi del contesto veneziano e il centro antimobbing
Lo sportello antimobbing: il primo passo verso la soluzione
Al servizio del  lavoratore: un’indagine condotta sul territorio di Venezia Mestre
Chi è il mobbizzato: l'indagine veneziana
Chi è il mobbizzato: confronto con la letteratura
I testimoni privilegiati  
Il punto di vista dello psicologo
il punto di vista dell’avvocato

Metodi qualitativi e quantitativi per la valutazione del disagio 
Il questionario“LIPT Ege”
Il “metodo Ege” 
I resoconti: la persona si racconta 
 
L’indagine: il disagio nelle relazioni lavorative nel contesto veneziano
Introduzione e Obiettivo dell'indagine
Metodologia
Il gruppo dei partecipanti all’indagine
Quadro teorico di riferimento
La Grounded Theory
Procedura per l’analisi dei dati
Il software ATLAS.ti
Le conseguenze per il vessato 
I disturbi del sonno
I disturbi fisici
Le conseguenze psicologiche
Le conseguenze sociali

Strategie di coping
Resistenza
Impegno continuo 
Tentativo di comunicazione
Azioni vessatorie da parte dei superiori
Il Demansionamento
Sovraccarico lavorativo
Trattamento iniquo
Minacce, Offese e Umiliazioni
Ostracismo
Isolamento, Accanimento, Chiusura e Prevaricazione
 
Riflessioni e conclusioni
Zugzwang: scacco matto!
Una lente d’ingrandimento 
Bibliografia
 
 
 
 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e clicca su "Condividi".

Anteprima Disagio LAvorativo

Lo straining: una sottomissione feroce
 

“Io è un Altro”: cosa si cela dietro il mobbing?
 
Attraverso le indagini condotte per la realizzazione di questo studio è emerso sin da subito che all’interno di qualsiasi ambiente lavorativo è presente una silente realtà sociale, caratterizzata perlopiù da persone esiliate, emarginate, per usare un termine forte, da persone “messe da parte”.

Stress e mobbing: come la vittima può difendersi
 
Ege (2001), sottolinea come un’adeguata autodifesa verbale, basata su frasi ferme e dirette a rispondere in maniera specifica e circoscritta, senza trascendere, alle accuse che vengono mosse in modo più o meno diretto al mobbizzato, possa essere una strategia vincente.

Mobbing: Le conseguenze sociali
 
Difficoltà al lavoro
 
Ege (2001) sottolinea come la persona lungamente vessata sul luogo di lavoro tenderà a commettere sempre più errori, a svolgere svogliatamente il proprio lavoro.
Come messo in evidenza dalla quotation sotto riportata, anche la prestazione lavorativa della persona vittima di mobbing risente dell’accumulo di tensione che si viene a creare nell’ambiente lavorativo.

Strategie di coping: Azioni vessatorie perpetrate dai superiori 
 
In questa parte dell’analisi viene messo in luce una particolare dinamica del mobbing conosciuta come bossing.

Peculiarità del bossing è il tipo di relazione coinvolta, che vede protagonisti il manager (o l’azienda stessa) e il subordinato, quest’ultimo destinato ad essere estromesso dall’ambiente lavorativo con l’ausilio di ogni mezzo.

Case History

Articoli su alcuni degli interventi da noi effettuati in aziende e che hanno portato risultati significativi.
 
- Relazione tra reparti
- Selezione e Inserimento
- Relazioni interne
- Riorganizzazione

CONTATTACI ...

SEI UN IMPRENDITORE ?
SEI UN PROFESSIONISTA ?

Nella tua attività ci sono problemi di:

- relazione
- benessere organizzativo
- clima aziendale
-
valutazione delle risorse umane
-
valutazione del potenziale
- performance aziendali

Psicologiadellavoro ti può aiutare.

Scrivi a info@psicologiadellavoro.org

 

 

Eventi Formativi


La PNL nella pratica clinica e nel mondo del Lavoro
 
Alcuni temi trattati:
- Relazione con il paziente/cliente
- Diagnosi
- Sostegno al cambiamento
- Salute organizzativa
- Assessment e struttura cognitiva
- Fare formazione

Data di inizio: Venerdì 28 e Sabato 29 Aprile 2017

Chiedi informazioni a:
info@scuolaformazionepsicologia.it

Guarda anche qui

Newsletter

E' uscita la Newsletter di Marzo 2017

La vuoi ricevere ?

REGISTRATI, è gratis!

 

Login utente
Cerca
Chi è online
Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.
Traduci la pagina