Disagio e Mobbing: Il gruppo dei partecipanti all’indagine
 
Per perseguire l’obiettivo dell’indagine, sono stati analizzati i resoconti delle persone vittime di mobbing che hanno richiesto aiuto allo sportello antimobbing di Venezia Mestre diretto da De Felice.

I resoconti forniti e analizzati dallo sportello antimobbing sono 30, scritti da persone facenti parte del gruppo di mobbizzati descritto nel capitolo precedente.

Il gruppo di persone preso in esame è composto da 19 femmine (64%) con un’età media di 41,3 anni (range: 41-45 anni) e 11 maschi (36%) con un’età media di 36,4 anni (range: 36-40 anni), tutti residenti in Veneto e che lavorano in provincia di Venezia. Di seguito vengono riportati i dati suddivisi per genere, età, titolo di studio, appartenenza al sindacato, tipo di contratto, tipo di azienda, appartenenza al settore lavorativo e mansione lavorativa. 
 
grafico 1.1: distribuzione dei partecipanti per genere e fasce d’età
 
 
 

grafico 1.2: distribuzione dei partecipanti per titolo di studio
 
 
 

grafico 1.3: distribuzione dei partecipanti per tipo di contratto
 
 
 

grafico 1.4: distribuzione dei partecipanti per iscrizione al sindacato
 
 
 
grafico 1.5: distribuzione dei partecipanti per settore lavorativo specifico di appartenenza
 
 
 
 
 grafico 1.6: distribuzione dei partecipanti per tipo di azienda
 
 
 
 
grafico 1.7: distribuzione dei partecipanti per tipo di impiego
 
 
 

I grafici sopra presentati mostrano dati in linea con quelli presentati nella ricerca riportata nel capitolo precedente (di cui fanno parte le persone di questa indagine): si può notare come sia più marcata la presenza di una componente femminile (64%), di un’età compresa fra i 41 e i 45 anni, mentre è inferiore quella maschile (36%), compresa fra i 18 e i 30 anni.

Sono persone con un contratto a tempo indeterminato (68%), iscritte al sindacato (60%) e che sono in possesso di un diploma di scuola superiore o diploma professionale (44%).

I lavoratori operano presso enti lavorativi prevalentemente privati (83%) e rientrano nel settore definito “marketing/commerciale”, dove il principale lavoro svolto è di tipi impiegatizio (34%), quindi attribuibile più ad una funzione esecutiva.

 
 
 "Il lavoro che (non) fa per te". Il disagio nelle relazioni lavorative: un'indagine psicosociale sul territorio di Venezia -  © Maurizio Casanova

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e clicca su "Condividi".

AREA CONSULENZA

AREA CONSULENZA

DEDICATO A IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI
 

Ti mettiamo in contatto con consulenti e psicologi del lavoro per aiutarti ad affrontare, gestire e superare le criticità. Clicca QUI

Case History

Articoli su alcuni degli interventi da noi effettuati in aziende e che hanno portato risultati significativi.
 
- Relazione tra reparti
- Selezione e Inserimento
- Relazioni interne
- Riorganizzazione

CONTATTACI ...

SEI UN IMPRENDITORE ?
SEI UN PROFESSIONISTA ?

Nella tua attività ci sono problemi di:

- relazione
- benessere organizzativo
- clima aziendale
-
valutazione delle risorse umane
-
valutazione del potenziale
- performance aziendali

Psicologiadellavoro ti può aiutare.

Scrivi a info@psicologiadellavoro.org

 

 

Eventi Formativi


La Comunicazione Non Verbale

E' online il corso
in e-learning

 


 


La PNL nella pratica clinica e nel mondo del Lavoro
 
Chiedi informazioni a:
info@scuolaformazionepsicologia.it

Guarda anche qui

Newsletter

E' uscita la Newsletter di Settembre 2017

La vuoi ricevere ?

REGISTRATI, è gratis!

 

Login utente
Cerca
Traduci la pagina